Stone Island

Un installazione a cielo aperto

Stone Island

E’ con un’installazione realizzata a cielo aperto che sarà inaugurato a Firenze il 9 Gennaio, durante il Pitti Immagine Uomo, il quinto store italiano dopo quelli di Milano, Roma, Verona e Riccione.
 
Sfondo all’evento di inaugurazione, la  proiezione del libro “Stone Island Archivio ‘982 –‘012”, presentato a Firenze in anteprima mondiale lo scorso giugno, in occasione della mostra STONE ISLAND 30, realizzata in collaborazione con Fondazione Pitti Discovery e con il Patrocinio del Comune di Firenze.
Le 307 immagini proiettate su sottilissimi fili di nylon, sospesi a 15 mt di altezza, attraversano via Vacchereccia in tutta la sua larghezza rendendo l’installazione visibile all’intera città.  
 
“Sono orgoglioso di aprire nel cuore di Firenze, città straordinaria che, forte di un indiscusso ruolo nel passato, è tuttora punto di riferimento della cultura moderna  grazie alla sua eccezionale capacità di essere una città aperta, di ampio respiro internazionale e proiettata nel futuro. Apriamo dove per decenni Gerard Company ha rappresentato un punto di riferimento per lo stile d’avanguardia. E’ un indirizzo che conosco bene, al quale ci sentiamo legati perché le nostre collezioni hanno sempre trovato spazio al suo interno.”  Carlo Rivetti
 
Una location di circa 80 mq, disposti su due livelli, in Via Vacchereccia 18/20, adiacente a Piazza della Signoria, dedicata alle collezioni Stone Island, Stone Island Shadow Project e Stone Island Junior.
Il progetto di arredo del nuovo indirizzo segue l’immagine coordinata, utilizzando il sistema Item / Unit 2*, rivisto nei dettagli, nel rispetto del luogo e della sua storia.