Pringle of Scotland sceglie Pitti Uomo come palcoscenico per presentare la nuova collezione

Palazzo Aldobrandini

Per la primavera-estate 2017 Pringle of Scotland esce dal calendario ufficiale della London Collection Mens scegliendo di presentare al pubblico sempre più internazionale di Pitti Uomo la nuova collezione, con un evento privato nel cuore di Firenze, il prossimo 15 giugno. 

Iconico marchio scozzeze di luxury knitwear che nel 2015 ha festeggiato i suoi 200 anni di attività, Pringle of Scotland ha nominato l’italiano Massimo Nicosia nel 2016 come Direttore Creativo per le collezioni menswear.
 
Laureato in Architettura all’Università di Firenze, Nicosia completa il suo percorso di studi nel 2003 in design industriale. Nel 2004, inizia a lavorare come fashion designer con Alessandro Dell’Acqua, occupandosi di prêt-à-porter e accessori. Nel 2008, entra a far parte di Pringle of Scotland come designer principale per la moda uomo,  lavorando a stretto contatto con Clare Waight Keller, come responsabile delle collezioni uomo per l’A/I 2010/11. Dopo un incarico per quattro stagioni come responsabile moda uomo presso Nicole Farhi, Massimo Nicosia torna nel team creativo di Pringle of Scotland, come head of designer. Dal 2016, è Creative Director per le collezioni menswear, a seguito dell’ingresso di Fran Stringer in azienda nel ruolo di Direttore Creativo per la donna.