Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo

“Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo”, è il titolo della la mostra organizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto di Prato sul tema dello sviluppo dello stile e del gusto nella cultura artistica del XVIII secolo, ancora in corso nei giorni di Pitti Uomo.
 
La mostra si avvale della determinante e prestigiosa collaborazione del Museo della moda e del costume delle Gallerie degli Uffizi che nasce nell’ambito di un accordo più ampio e strutturato che la Fondazione e le Gallerie degli Uffizi hanno sottoscritto in occasione della mostra; oltre a quelle con il Museo Stibbert di Firenze,  il Museo Studio del Tessuto della Fondazione Ratti di Como, nonché di altre prestigiose istituzioni pubbliche e private, che hanno permesso la costruzione di un percorso espositivo unico ed inedito su un secolo così ricco e complesso come il Settecento.
Oltre 100 reperti tra tessuti, capi d’abbigliamento femminili e maschili, porcellane, accessori moda - quali scarpe, bottoni, guanti, copricapi - dipinti e incisioni, raccontano e motivano puntualmente i continui e significativi passaggi di stile che si susseguono in questo periodo storico, dall’esotismo ai “capricci” compositivi della prima metà del secolo fino alle forme classiche austere dell’ornato neoclassico.
L’accostamento dei tessuti alle più diverse tipologie di manufatti e tecniche artistiche permetterà al visitatore di avere una visione completa di tutti gli stili che attraversano il secolo – bizarre, chinoiserie, dentelles, revel solo per citare alcuni esempi della produzione tessile settecentesca – venendo così a creare un costante dialogo sia con i capi d’abbigliamento e gli accessori moda, sia con gli altri elementi d’arredo.
 
La mostra è allestita nella sala dei tessili antichi del Museo del Tessuto di Prato.La struttura museale è collocata insieme alla Biblioteca Comunale Lazzerini all’interno dell’ex Fabbrica Campolmi, il più monumentale esempio di archeologia industriale tessile toscana (8.500 mq), recuperata dal Comune di Prato per trasformarla in polo cultuale cittadino.
 

Main sponsor dell’iniziativa è ESTRA, la holding toscana tra i primi dieci gruppi industriali per vendita di energia in Italia.

Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento Europeo
14 maggio 2017 – 29 aprile 2018
Museo del Tessuto, via Puccetti 3 Prato
info@museodeltessuto.it
facebook.com/museodeltessuto; twitter.com/museodeltessuto
 
Orari  
martedì - giovedì: 10 – 15; venerdì e sabato: 10 - 19; domenica: 15 - 19  Chiusa lunedì

 

Biglietto ingresso  

intero: 7 euro;  Ridotto: 5 euro