CNA Federmoda in collaborazione con CNA Cinema Toscana, Pitti Immagine e Toscana Film Commission presenta

Stili ribelli | Cinema e moda I cult del saper fare italiano

Il 9 gennaio al Cinema Teatro La Compagnia di Firenze

Cinema La Compagnia

Martedì 9 gennaio, in occasione di Pitti Uomo 93, CNA Federmoda, in collaborazione con CNA Cinema e Audiovisivo Toscana, presenta in anteprima "Stili Ribelli", la serie tv prodotta da Kinè (società che fa parte della rete regionale di imprese cinematografiche CNA Cinema e Audiovisivo Toscana) per Sky Arte, alla presenza della regista ​Lara Rongoni e del produttore ​Claudio Giapponesi​. 6 puntate dedicate a 6 capi cult della moda che hanno fatto tendenza nel costume, nel cinema e nelle controculture giovanili: minigonna, trench, occhiali da sole, boa di piume, abito lungo, stivali, maglia a righe... con un'attenzione speciale agli artigiani e agli abili creatori di quegli oggetti.

A seguire, una live performance-sfilata con i capi protagonisti della serie, accompagnata dalla proiezione di estratti cinematografici attraverso i quali i capi sono diventati cult grazie al cinema.
E ancora, il talk “Cinema e Moda: i cult del saper fare italiano”, moderato da Myrta Merlino, con ​Alessandro Lai - costumista della serie TV “I Medici”,​ ​Marco Landi - Presidente Nazionale CNA Federmoda, ​Bruno Tommassini - Presidente CNA Federmoda Toscana, ​Emanuele Nespeca - Portavoce CNA Cinema a Audiovisivo Toscana, ​Stefania Ippoliti - Direttore Toscana Film Commission e ​Agostino Poletto - ​Direttore Generale di Pitti Immagine.
Concluderà la serata lo speciale cocktail + Dj & Visual Set, con le immagini dei Cinegiornali di Archivio Luce. 
La serata inaugurerà anche la rassegna cinematografica ​Toscana Movie Nights - un altro modo di vivere il cinema​: un ciclo di sette serate organizzato da CNA Cinema e Audiovisivo Toscana in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, per promuovere le produzioni cinematografiche toscane, in programma al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50/r) fino al 20 febbraio.